Quanto costa un sito web professionale?

La maggior parte degli utenti cerca nel web o manda mail di richiesta informazioni per sapere quanto può costare realizzare un sito web.

Purtroppo non è possibile rispondere in maniera precisa a tale domanda perchè il tutto dipenderà da molteplici fattori.

La maggior parte delle volte i preventivi non sono molto comprensibili per i non addetti ai lavori perchè in primis neanche loro sanno di preciso quali siano i fondamentali per poter avviare un progetto online.

Partiamo dal presupposto che un sito web è semplicemente uno strumento di marketing e di comunicazione e logicamente deve rispondere a determinate finalità.

Per prima cosa devi capire in maniera concreta quale sarà il tuo obiettivo e questo si riperquoterà anche sugli eventuali costi che dovrai sostenere.

Per farti un esempio, se il settore che tratti è già abbastanza affollato allora dovrai aumentare il budget di investimento sotto il punto di vista strategia di marketing in modo tale da poter portare traffico sulle tue pagine web.

Un progetto ben fatto deve rispondere a delle esigenze ben precise, dovrà essere studiato su misura in base alla tua attività, alla tua area geografica ed alla tipologia di clientela con cui ti relazionerai.

Una prima consulenza può risultare ottima, anche se ha un costo, ti metterà al sicuro da eventuali investimenti sbagliati.

Per esempio, nel caso di un e-Commerce, il fatto di lasciarlo all’interno dei confini nazionali o di spararlo direttamente online nel mondo ha dei costi differenti perchè, nel secondo caso, dovrai implementare nel sito un sistema multilingua che logicamente ha dei costi.

Esistono delle spese obbligate che dovrai mettere subito in calcolo per la realizzazione siti web, avrai bisogno di un nome dominio e di un servizio hosting.

Anche in questo caso, in base al progetto il prezzo cambia, se opti per un servizio hosting condiviso (ovvero un server che ospita più siti contemporaneamente apparteneti a diversi proprietari) il prezzo resterà, di media, attorno ai 50 euro.

Se invece vuoi optare per un server dedicato (dove sarà presente soltanto il tuo di sito) allora il costo può arrivare anche a costare dieci volte di più.
Il server condiviso potrebbe crearti problemi se all’interno del server viene individuato un sito malevolo, in quel caso verrà stoppato l’intero server compreso il tuo sito che alloggia al suo interno.

La maggior parte delle volte gli utenti focalizzano le loro richieste sull’aspetto grafico tralasciando l’aspetto più importante… la “”funzionalità!””.
Questa rappresenta il cuore del progetto ed in base alle tipologie di funzionalità che sceglierai il costo varierà, per esempio, oltre al form di contatto, vuoi una chat online in tempo reale (questa avrà un costo maggiore).

Quando siete in fase di scelta ricordate sempre l’acronimo “”KISS””, Keep It Simple, Stupid, (acronimo usato in progettazione, ossia “”rimani sul semplice, stupido””, significa non occuparsi subito delle ottimizzazioni ma cercare invece di mantenere uno stile di programmazione semplice, posticipando le ottimizzazioni alle fasi successive dello sviluppo).
Passando alla parte grafica, puoi trovare offerte vantaggiose attorno ai 300 euro, in questo caso troverai delle soluzioni “”chiavi in mano”” dove il progettista ha come suo unico scopo quello di vendere il prodotto a più persone possibili.

Quindi in questo caso non potrai avere il pieno controllo dell’aspetto visivo del sito rischiando di somigliare alla concorrenza.

Se invece progetti un sito su misura avrai il controllo totale e potrai scegliere, in maniera ponderata ogni singolo elemento, ricorda che esiste una particolare psicologia che riguarda i colori, questa dovrà essere anche in sintonia con il tuo logo futuro.

Logicamente, in questo caso le ore che verranno dedicate alla progettazione risulteranno essere molte di più, online le offerte per questa tipologia di lavoro partono dai 900 euro in su.
Anche i contenuti influiranno sul prezzo finale del sito, uno degli elementi obbligatori è senza dubbio il logo.

Questo dovrà rispecchiare in maniera chiara cosa proponi e chi sei, di solito l’utente si aspetta di trovarlo posizionato in alto a sinistra.

Anche i testi aiutano a far capire chi sei, la proprietà di linguaggio e le dinamiche di comunicazione sono fondamentali.

Altro materiale che andrà ad arricchire i contenuti sono le foto o eventuali video, questi due elementi rappresentano il cuore della comunicazione, dovrai realizzarli appositamente e la qualità grafica dovrà essere eccellente.

Altro aspetto che può influire sui costi è rappresentato dai vari ed eventuali come per esempio le tecniche SEO o il web marketing, tecniche atte ad ottimizzare la presenza del tuo sito sui vari motori di ricerca e portatrici di traffico.

La maggior parte delle volte questo aspetto viene tralasciato, ricordate che la visibilità del tuo progetto e il traffico di visitatori che navigheranno sul tuo sito ne decreteranno inevitabilmente il successo.

Per quanto riguarda questi due ultimi aspetti, non è possibile determinare una cifra fissa di spesa ma vi è il bisogno di richiedere una consulenza.

Un’altra spesa che deve essere tenuta in calcolo consiste negli eventuali aggiornamenti tecnici, non basta finire il progetto e mettere online il sito, questo dovrà essere monitorato per cercare di capire, col passare del tempo, quali sono gli aspetti da migliorare per riuscire a renderlo ancor più performante.

Ne discorso aggiornamenti inseriamo anche il fattore contenuti, non potete lasciare un sito abbandonato a se stesso dove l’ultimo post risale ad un’anno fa, se non hai tempo di farlo, valuta seriamente la possibilità di far gestire la pubblicazione a terzi, in questo modo avrai un sito costantemente vivo e questo piace molto a Google.

In conclusione, le variabili che influiscono in maniera finale sul costo di un sito sono molteplici, l’unica cosa certa è che dovrai avere un costante confronto con la tua clientela, con le loro aspettative e problematiche varie.

Agenzie consigliate per la realizzazione di siti web professionali: